Sciù Sciù - Broken Becomes Beautiful
Gettoni di caduta

Sciù Sciù - Broken Becomes Beautiful

Regia

Carla Valente e Simon Waldvogel

Produzione

Collettivo Treppenwitz

Anno

2020

Durata

1 h

Lingua

IT

Scheda artistica

Recensioni

Premi e riconoscimenti

Vincitore Borsa Teatrale Anna Pancirolli 2020

Vincitore RE. TE. Ospitale III edizione

con il sostegno di

"Strappo, sottraggo, ritaglio. Stacco fotogrammi come pezzi di vita. Un mondo che va in pezzi."

in collaborazione con

Campo Teatrale Milano

Descrittivo

Come ci si sente nel proprio corpo? Sciù Sciù - Broken Becomes Beautiful è un’esplorazione nelle crepe della vita e un elogio alla vulnerabilità.
Una videocamera in scena e delle immagini proiettate in tempo reale permettono di analizzare i dettagli del corpo e degli oggetti, come uno scienziato che passa al microscopio la struttura molecolare della propria esistenza. Storia di scorie: per gettare luce sulla situazione oscura della Centrale Nucleare del Garigliano, tra la Campania e il Sud pontino.
Carla, protagonista di questo viaggio, fa divenire la sua mano sinistra con tre dita lo specchio e il veicolo delle mancanze che percepiamo in noi stessi, divenendo così esperienza di valore universale.
Una presa di coscienza della propria finitezza, che in ognuno assume una forma diversa e particolare.

Fotografie di: Martina Tritten

KISS! (Loving Kills)

STILL LEBEN

Sciù Sciù - Broken Becomes Beautiful

La extravagancia #0

L'amore ist nicht une chose for everybody (Loving Kills)

Io sono un'altra

Adios

Princesses Karaoke or something like that...